Quando la Linea del Cuore è doppia: Tartaruga o Porcospino?

Certe volte la Linea del Cuore non è unica e liscia, ma è affiancata a tratti da un’altra linea che corre parallela.

 

Questo raddoppio della linea accade più frequentemente sotto il dito di Mercurio, il mignolo, o sotto il dito di Apollo, l’anulare, o sotto entrambe le dita.

Il punto sulla linea del Cuore che corrisponde direttamente al punto di congiunzione tra le due dita si chiama punto dell’intimità.

Il punto dell’intimità è collocato sulla linea del Cuore in corrispondenza del punto tra la base dell’anulare e del mignolo.

 

È in questo punto che sulla linea del Cuore si forma una bolla quando una persona si sente gravemente ferita dal proprio partner, moglie/marito o amante che sia.

Quando troviamo che la linea del Cuore in certi punti è doppia, questo significa che la persona ha costruito un’armatura attorno al cuore per cercare di non essere ferita in futuro.

Come tutte le strategie, anche questa è però una medaglia con due facce.

L’aspetto positivo è che la protezione posta in essere impedirà che la persona venga ferita facilmente.

L’aspetto negativo è invece che … hai mai provato ad abbracciare una tartaruga? Penso tu sia d’accordo che non è molto divertente.

E poi ci sono delle persone che sono ancor più difficili da avvicinare delle tartarughe perché sono completamente ricoperte da aculei.

È difficile immaginare che qualcuno voglia volontariamente abbracciare un porcospino!

Se una persona è stata ripetutamente ferita nell’ambito delle sue relazioni, le risulterà decisamente difficile aprirsi ed essere vulnerabile, questo è comprensibile.

Ma se guardiamo la faccenda da un punto di vista esterno è facile immaginare quanto sarà difficile e poco divertente per un possibile Principe Azzurro farsi strada per arrivare al cuore dell’amata.

La presenza di queste linee parallele alla linea del Cuore indica quindi la presenza di un conflitto interiore tra il Cuore e la Mente, paura della Vulnerabilità.

Perché mentre la mente rifiuta il rischio di nuove ferite, il cuore vuole soltanto amare ed essere amato, ha bisogno di sentirsi intimamente connesso con un altro essere umano.

E la Vulnerabilità non è un segno di debolezza, al contrario è la chiave affinché possa iniziare una vera guarigione.

 

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla politica di privacy del sito

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al funzionamento, anche di sistemi di tracciamento (cookie di tracciamento) utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco